Oggi vi porto la ricetta del Pollo Thailandese al latte di cocco, curry e zenzero.

La cucina Thailandese presenta piatti arricchiti con molte spezie che possono contenere in contemporanea i 5 gusti fondamentali: salato, dolce, agro, piccante e, talvolta, anche amaro, ma ciò non toglie che sia anche leggera ed equilibrata.

INGREDIENTI:

500 g di fettine di petto di pollo

250 ml di latte di cocco

mezza cipolla piccola

curry q.b.

radice di zenzero q.b.

olio d’oliva

Pizzico di sale

PREPARAZIONE:

Prendete le fettine di petto di pollo e ricavatene dei bocconcini, immergeteli nel latte di cocco per almeno 1 ora.

Prendete la cipolla, tagliatela finemente e fatela soffriggere nell’olio con un pezzetto della radice di zenzero precedentemente privato della buccia.
Nel latte di cocco rimasto aggiungete il curry.Una volta che la cipolla sarà imbiondita aggiungeteci i pezzi di pollo e fate dorare da entrambi i lati.
Appena i pezzi di pollo saranno pronti salarli leggermente ed aggiungeteci il latte di cocco mescolato con il curry. Fate saltare in padella a fiamma viva finché non si crea una cremina.

Servite il Pollo Thailandese al latte di cocco, curry e zenzero accompagnato da un’insalata di spinacini freschi.

Perché questa ricetta fa bene? Ma perchè ha degli ingredienti speciali:

– Il LATTE DI COCCO è una miniera di proprietà, è antiossidante grazie alla presenza di selenio e contribuisce a prevenire le infiammazioni articolari; con il fosforo e magnesio ci aiuta a mantenere sane forti le ossa e previene l’osteoporosi mentre grazie alla fibre contenute nella polpa del frutto si presta a essere un aiuto per chi desidera perdere peso regalando la sensazione di stomaco pieno a lungo.

– Lo ZENZERO è aromatizzante, stimolante, antireumatico; elimina i gas intestinali; migliora la circolazione sanguigna e allevia il mal di denti e il mal di testa. È efficace nell’affaticamento e nelle sindromi da perdita di memoria . Può essere adoperato per favorire la crescita della flora batterica intestinale e contrastare così colite, stitichezza e diarrea.È utile per contrastare la nausea, in particolare quella dovuta a viaggi e alla gravidanza. Anche i crampi provocati da dolori di stomaco o da dolori muscolari sono alleviati dal consumo regolare di questa spezia.

– Il CURRY si rivela utile per il miglioramento della fase digestiva e nella regolazione del metabolismo. Si aggiungono poi ottime qualità antinfiammatorie e antiossidanti, utili ad alleviare l’affaticamento del fegato oltre a portare giovamento anche a stomaco e intestino. Queste proprietà contribuiscono anche a ridurre i fastidi legati all’artrite e ai reumatismi, le proprietà curative del curry si rivelano utili anche contro le malattie cardiovascolari grazie alla sua azione di regolarizzazione dei ritmi cardiaci e della circolazione sanguigna. Si segnalano effetti benefici anche nella prevenzione dell’arteriosclerosi.

Adesso che sapete queste cose avete ancor più voglia di mangiarlo vero??

20140131-124509.jpg

Francesca

1 Comment on “POLLO THAI COCCO-CURRY E ZENZERO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: